Venezia, elezioni RSU Scuola: sorpasso Cisl (dati provvisori)

Sabato, 07 marzo 2015

I dati riguardano 75 istituti scolastici su 98 ma parlano già chiaro: le liste di Cisl Scuola con 2.404 voti (il 33,8 dei 7.340 validamente espressi) si collocano saldamente al primo posto tra le sette sigle che si sono presentate per il rinnovo delle RSU tra i lavoratori della scuola pubblica veneziana: oltre a quelle confederali anche Snals, Gilda, Anief e Cobas.

“Abbiamo beneficiato sia della alta l’affluenza al voto- è il primo commento del segretario Mariano Maretto- superiore al 70% degli aventi diritto che della presentazione di nostri candidati in tutti gli istituti”.

Le altre liste hanno ottenuto rispettivamente: 2.049 voti la Cgil (28,8%), 1.184 lo Snals (16,7%), 812 voti la Gilda (11,4%), 534 voti la Uil (7,5%) e 123 voti tra Anief e Cobas.

“Indipendentemente dal risultato finale – conclude Maretto- siamo soddisfatti dei risultati fin qui conseguiti. Lo slogan della nostra “campagna elettorale” era Accendi le RSU e riteniamo di esserci riusciti sulla base di una proposta sindacale lontana sia da derive politiche che dal corporativismo. Ora però aspettiamo che si concluda lo spoglio delle schede dei 23 istituti mancanti dove dovrebbero aver votato complessivamente circa altri 2.500 lavoratori”. I numeri finali sono quindi attesi per lunedì prossimo.